Home / Notizie / Tunnel Carpale: Quali i Migliori Rimedi?

Tunnel Carpale: Quali i Migliori Rimedi?

Tunnel carpale

Quando parliamo di tunnel carpale ci riferiamo ad un’infiammazione e alla compressione del nervo mediano della mano situato nel palmo e nell’avambraccio. Trattandosi di una zona molto delicata, connessa ad ossa, tendini ed altri nervi e, in aggiunta, sempre in costante movimento, tale infiammazione si rivela estremamente fastidiosa. I primi sintomi ad essere notati sono solitamente una ridotta sensibilità delle dita e bruciori all’interno del palmo della mano. Oggi vi vogliamo proporre una soluzione grandiosa per tale problema, ossia i cerotti X39 brevettati da Life Wave che, tra gli altri effetti benefici, permettono di alleviare il dolore, curare velocemente ed in modo efficace le ferite e aumentare la qualità del sonno.

Tutti questi effetti benefici, molto diversi tra loro, sono direttamente connessi al meccanismo d’azione di tali cerotti che, una volta applicati, stimola l’attivazione delle cellule staminali. In tal modo aumentato la produzione di un peptide coinvolto in tutte queste attività. Tale peptide viene prodotto in misura minore man mano che l’età avanza. Grazie a tali cerotti la produzione del peptide viene mantenuta costante anche in età avanzata e ciò produce una lunga serie di effetti benefici sul nostro corpo.

L’infiammazione del tunnel carpale può avere diverse origini:

  • Fattori anatomici come fratture o dislocazioni
  • Posizioni scorrette
  • Patologie che danneggiano i neri
  • Malattie infiammatorie di diverso tipo
  • Ritenzione idrica corporea

In seguito allo sviluppo dell’infiammazione, i primi sintomi a comparire possono essere:

  • Formicolio e senso di intorpidimento
  • Dolore
  • Difficoltà a manipolare oggetti nello spazio stretto
  • Peggioramento del dolore andando avanti nel tempo e nella giornata

Curarlo non è mai semplice e veloce ed, infatti, molte persone si abituano a convivere con tale problema. Purtroppo però, ciò non significa aver risolto il problema che, in futuro, tenderà a peggiorare.

Nei casi più gravi i medici propongono addirittura l’operazione. Altre volte è possibile risolvere tali problemi utilizzando diversi rimedi. Ecco a voi i migliori rimedi da utilizzare contro l’infiammazione del tunnel carpale:

  • L’applicazione dei cerotti X39 di Life Wave
  • Utilizzo di tutori, la scelta del tutore giusto dev’essere accompagnata da consiglio medico.
  • Utilizzo di farmaci antinfiammatori e ghiaccio
  • In un primo momento, evitare movimenti non necessari. Anche quando il problema sembra migliorare, procedere con estrema prudenza e mantenersi al riposo il più possibile. Successivamente, è altamente consigliato procedere con allenamenti specifici di stretching

Recenti studi clinici condotti dal team di Life Wave in compartecipazione con diverse università hanno confermato l’azione benefica dei loro cerotti che, come già specificato, producono effetti positivi anche sul sonno e sulla pelle in generale. Accedendo al loro sito web potrete non solo capire nel dettaglio il modo in cui tali cerotti agiscono, ma anche dare uno sguardo alle tante ricerche che sono state condotte negli ultimi anni e che hanno confermato come questi cerotti e tutti gli altri prodotti disponibili nello store web di Life Wave siano efficaci e sicuri.

Una volta risolto il problema tramite l’utilizzo dei cerotti e, magari, anche l’applicazione di altri rimedi come l’utilizzo di ghiaccio ed allenamenti mirati, sarà molto importante prevenire la ricomparsa del problema. Va sottolineato, infatti, che il trattamento di tale infiammazione può rivelarsi più lungo del previsto. Essendo una zona del nostro corpo sottoposta a continua attività, infatti, anche nel momento in cui il problema sembra essere risolto, potrebbe metterci pochissimo tempo a riaffiorare nuovamente. Ecco a voi alcuni consigli molto utili nel momento in cui pensate di aver curato l’infiammazione del tunnel carpale:

  • Evitare movimenti ripetitivi del polso per lungo tempo
  • Fare delle pause durante i lavori manuali
  • Usare strumenti di sostegno e protezione adeguati, prendere in considerazione l’utilizzo continuato del tutore
  • Contattare uno specialista appena i primi sintomi si ripresentano

About Paola

Check Also

Tipi di laser per epilazione

Tutto sui laser per l’epilazione definitiva

Una pelle liscia, senza peli, morbida e setosa al tatto è quello che ogni donna …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.